Report 2018

REPORT 2018 

Attività e risultati

La questione della maternità surrogata ha coinvolto il circolo a partire dalla metà del 2017 concentrando l’analisi ed il ragionamento nell’attività del 2018, anche a seguito dell’acceso dibattito nato in seno a vari contesti LGBT nazionali e femministi.

Il 2018 ha rappresentato per il circolo un anno di grandi cambiamenti: è stata realizzata una collaborazione con il Circolo Concetto Marchesi per l’utilizzo degli spazi per le riunioni e gli incontri organizzati dal circolo, è stato implementato il nuovo sito web, è stata attivata la campagna di newsletter mensiili per informare le socie delle attività in cantiere.

Nelle pagine del report la lista delle azioni prestate grazie al contributo volontario delle socie, verso le quali il circolo nutre incondizionata gratitudine: senza il loro lavoro, costante e silenzioso, la politica lesbica di Milano rimarrebbe irrealizzata.

AL Zami report 2018

 

 

Arcilesbica Zami Milano

E' costituita un'Associazione culturale laica, antifascista, antirazzista, senza scopo di lucro, costituita e diretta esclusivamente da donne, denominata: ARCILESBICA ZAMI con sede a Milano. La durata dell'Associazione è illimitata. L'associazione persegue la finalità di promuovere attività di aggregazione per le donne, e in particolare per le lesbiche, e di dare visibilità, sul piano politico, culturale e dei diritti, alle lesbiche, promuovendone l'affermazione dell'identità e la diffusione della cultura.
Arcilesbica Zami Milano
Arcilesbica Zami Milano22 ore fa
Per partecipare agli incontri in presenza di domenica prossima, scrivere a 27giugno@arcilesbica.it ( --> i posti sono limitati)
Arcilesbica Zami Milano
Arcilesbica Zami Milano2 giorni fa
--> Programma DIFFERENTI, NON ESCLUDENTI
Complessità, alleanze e senso di sé delle donne

10,00 – 10-50 Nuovi diritti o falsi diritti?
con
Tiziana Luise (giornalista)
Nadia Schavecher (Casa Rossa)
Victoria Arruabarrena (esperta di politiche pubbliche)
Silvia Guerini (ecologista radicale)
 dibattito, modera Lucia Giansiracusa

11,30 – 12,30 Sesso, genere, identità fra natura e cultura
con
Raffaella Colombo (filosofa)
Monica Lanfranco (giornalista femminista)
Cinzia Sciuto (giornalista)
Irene Zappalà (amministratrice locale)
 dibattito, modera Sabina Zenobi

14,10-14,45 PERCHÉ SONO QUI, in una scomodissima posizione, invece che nel mare arcobaleno
con
Sara Del Giacco (attivista)
Sara Eberle (attivista)
Alessandra Lanivi (studentessa)
 dibattito, modera Flavia Franceschini

15,25 – 16,10 Scommettiamo sulla volontà e il gusto delle donne di ritrovarsi e inventare
con
Silvia Baratella (della Libreria delle Donne)
Cecilia Alagna (attivista)
Silvia Ghidotti (La Comune)
Tiziana Friggione (Videomaker Web content)
 dibattito, modera Cristina Gramolini

per partecipare, scrivere a 27giugno@arcilesbica.it